Posts Tagged ‘allineamento solare’

Un ricercatore dell’Università dell’Indiana ha utilizzato delle simulazioni virtuali per riavvolgere il calendario di migliaia di anni, scoprendo così un nuovo allineamento del Sole con due monumenti della Roma di Augusto.

(Indiana University)(Indiana University)

Per quasi mezzo secolo, gli studiosi avevano associato la relazione tra l’Ara Pacis – dedicata nel 9 a.C. all’imperatore Augusto – e l’obelisco di Montecitorio – un obelisco di granito alto 22 metri fatto portare dall’Egitto – con il compleanno di Augusto il 23 settembre.

Le ricerche avevano scoperto che, in quel giorno, l’ombra dell’obelisco (lo gnomone di un enorme orologio solare) avrebbe puntato il centro dell’Ara Pacis – opera che il Senato romano aveva commissionato per riconoscere la pace portata dalle vittorie militari di Augusto.

Nel corso dei suoi 40 anni di insegnamento di topografia romana, il docente all’Università dell’Indiana Bernie Frischer aveva sempre insegnato questa, prevalente, teoria. Ora però Frischer ha fornito un’altra spiegazione della posizione originale dei due monumenti, che erano entrambi paralleli e adiacenti alla Via Flaminia, la strada che da Roma arrivava fino all’Adriatico attraverso gli Appennini.

“Quello che è importante non è l’ombra dell’obelisco, ma il disco solare che si vede sulla punta dell’obelisco da una posizione sulla Via Flaminia di fronte all’Ara Pacis”, dice Frischer. Le nuove simulazioni al computer mostrano che la vecchia teoria del tedesco Edmund Buchner secondo cui l’ombra dell’obelisco colpiva il centro della facciata dell’Ara Pacis era sbagliata.

Utilizzando coordinate GPS, dimensioni originali e altre fonti bibliografiche, sono stati creati modelli 3D dell’Ara Pacis e dell’obelisco, tutti situati una volta nel Campo Marzio. È stato inoltre impiegato il programma della NASA Horizons System, che fornisce la posizione degli oggetti del sistema solare nel cielo in qualunque punto della storia, visti da qualunque punto della Terra. I test hanno determinato che la posizione del Sole sopra l’obelisco avveniva il 9 ottobre.

(Indiana University)(Indiana University)

“Le iscrizioni sull’obelisco mostrano che Augusto dedicò esplicitamente l’obelisco alla sua divinità preferita, Apollo, (a volte identificato come) il dio del Sole”, dice Frischer. “E il tempio più lussuoso costruito da Augusto, il tempio di Apollo Palatino, era dedicato al suo padre divino ed edificato proprio a fianco della stessa casa di Augusto. “Quindi la nuova data di allineamento, il 9 ottobre, è in realtà il giorno di festa annuale del tempio di Apollo Palatino”, dice. “Nessun’altra data sul calendario religioso Romano sarebbe stata altrettanto appropriata”.

Frischer ha cercato delle conferme dei suoi ritrovamenti dall’astrofisico David Dearborn, della Lawrence Livermore National Laboratory. “Ha effettuato test indipendenti dei nostri allineamenti solari, usando diversi software e metodi, e le sue conclusioni hanno confermato ciò che abbiamo scoperto, dandoci la fiducia che la nostra scoperta è corretta”.

Tags: , ,